Pubblicato da: caseclassea | 15/11/2013

OPEN DAY – Il resoconto

Ecco la conferma che le “costruzioni ecosostenibili” sono ormai alla portata di tutti …

La prima settimana di novembre è stata forse per noi la settimana più impegnativa dell’anno:
mercoledì 6 siamo stati relatori alla fiera Ecomondo,
giovedì 7 protagonisti alla Conferenza Stampa della Commissione Europea e
sabato 9 abbiamo accolto oltre 200, tra operatori del settore e interessati a valutare un nuovo stile di vita,
durante l’Open Day del nuovo complesso edilizio da noi realizzato in via Marchi a Lodi,
con l’innovativo sistema costruttivo: EasyHome 4EQ

E proprio su quest’ultimo evento che vorremmo soffermarci … per ringraziare di cuore tutti coloro che abbiamo incontrato per approfondire caratteristiche e benefici dell’intervento:

Logo_easyhome

anche in qualità di vincitore del 1° premio al concorso
“Un mondo come piace a te

indetto dalla Commissione Europea.  
Esser riusciti ad incontrare, nell’arco della settimana scorsa, ben oltre 350 persone interessate alle nostre soluzioni,
dobbiamo ammettere che è un risultato che ha superato le nostre più ottimistiche aspettative.
Questo è indubbiamente la conferma che abitare “sostenibile” si può, anzi si deve!
Ma soprattutto che le “costruzioni sostenibili” sono ormai alla portata di tutti.
 
Stiamo ora procedendo con il montaggio delle immagini degli eventi
e nei prossimi giorni troverete tutto il materiale pubblicato sui nostri siti
e sulle pagine dei nostri social network.  
Ma non solo, ora ci potete trovare anche scaricando gratuitamente
la nuova APP “IL CITTADINOPIU’ ”
(solo in versione tablet)
 
Al termine dell’OPEN DAY, tra tutti i visitatori registrati, è stato estratto un simpatico omaggio.
Emanuela è stata la fortunata vincitrice 
PREMIAZIONE OPENDAY (Large)
 
 
Pubblicato da: caseclassea | 07/11/2013

Conferenza stampa

LOGO CE

La Rappresentanza in Italia della Commissione europea

Legambiente Onlus e Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due

 INVITANO ALLA CONFERENZA STAMPA

 7 novembre 2013 – ore 11

 Corso Magenta, 59

Rappresentanza CE – Sala Blu

per presentare

EASYHOME 4EQ”

 VINCITORE DEL CONCORSO DELLA COMMISSIONE EUROPEA

“UN MONDO COME PIACE A TE”

MIGLIORE IDEA SUL CLIMA IN ITALIA

 Il progetto edilizio a Lodi -in via di completamento- ha vinto, per la sua categoria, il prestigioso premio europeo.

EASYHOME 4EQ, è il condominio pronto ad ospitare 20 famiglie -in appartamenti moderni e confortevoli- che consuma l’85 per cento in meno di energia della media in Italia e il rimanente fabbisogno è coperto con energia derivante da fonti rinnovabili e solare. Il progetto di Lodi risponde a pieno al protocollo “CasaClima”: il complesso è realizzato dalla Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due -cooperativa no profit- che offre le abitazioni a basso impatto ambientale di EASYHOME 4EQ a condizioni che agevolano giovani, anziani e famiglie in un’ottica di cambiamento degli stili di vita verso scelte di acquisto abitativo sostenibili alla portata di tutti. Il progetto per le sue qualità è entrato tra le convenzioni associative di Legambiente Onlus.

Il concorso è parte della campagna paneuropea di sensibilizzazione della Commissione europea intitolata “Un mondo come piace a te, con il clima che vuoi”, per promuovere idee sul cambiamento climatico che siano pratiche, innovative ed efficienti in termini di costi. Sono state invitate le menti creative di tutta l’Unione europea a mettere alla prova le proprie idee innovative a basse emissioni.

Interverranno:
Francesco LAERA           Commissione europea – Addetto Stampa
Angelo CIOCCA               Regione Lombardia – Consigliere regionale e Presidente della commissione Attività Produttive
Andrea POGGIO              Legambiente Onlus – Vice direttore nazionale
Simone UGGETTI           Comune di Lodi – Sindaco
Giorgio SECCHI               “CasaClima” Network Lombardia – Presidente
Mario BORSATTI            Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due – Presidente

Ufficio stampa

Commissione europea  +39 02 467514 229
Legambiente  +39 02 97699378
Cooperativa Santa Francesca Cabrini Due  +39 0371 428348

Ecco la conferenza stampa in versione integrale

Ed ecco una selezione di foto dell’evento:

SECCHI 2 SECCHI 1 POGGIO 6 POGGIO 5 POGGIO 4 POGGIO 3 POGGIO 2 POGGIO 1 PIACENTINI 2 PIACENTINI 1 LAERA 2 LAERA 1 BORSATTI 5 BORSATTI 4 BORSATTI 3 BORSATTI 2 BORSATTI 1

 

Stai cercando casa? 
Pensi di aver già sentito tutto quel che c’è da sapere da cooperative, imprese e agenzie immobiliari?
Ecco le 5 cose che devi conoscere per non commettere (inconsapevolmente) un errore nella scelta della tua nuova casa. 

1.  Con una Casa in Classe A non paghi più né gas né corrente!
Con quel che costano oggi, ma soprattutto con quel che costeranno in futuro gas e corrente elettrica, è un vero delitto non sapere che oggi grazie all’effettiva efficienza energetica della casa che stai comprando, puoi fare a meno di queste due utenze.  Una casa con una buona efficienza energetica ti permette infatti di non avere più costi di bollette gas e corrente elettrica, sin dal primo giorno!

2. Le case in Classe A costano ormai come quelle tradizionali!
Fatte bene (in modalità Case Classe A “vera”) o fatte male (in modalità tradizionale o fintamente risparmiose), costano ormai uguali.  Una casa che rispetti davvero le norme più severe è destinata a rivalutarsi nel tempo molto più che ogni altra, tenuto presente cheper legge, entro il 2020, tutte le case per poter esser vendute dovranno avere le caratteristiche già presenti solo in alcuni edifici. 

3. Classe A non è automaticamente sinonimo di benessere!
 L’impiego di materiali e accorgimenti specifici che rendono una casa conforme alle diverse norme (diverse da regione a regione), non garantisce di per sé una sana vivibilità dei locali e l’assenza di inconvenienti come muffa o il ricambio completo dell’aria di casa ogni 4 ore.  Il benessere abitativo si ottiene infatti con una attenta posatura di impianti come riscaldamenti a pavimento, serramenti isolanti, scambiatori di calore, ma soprattutto con una adeguata calibrazione dei vari sistemi che dovranno interagire tra loro.

4. Le case in Classe A sono brutte e complesse da gestire?
Sono ormai davvero lontani i tempi in cui le prime case costruite in Classe A una decina di anni fa mostravano i limiti progettuali derivanti dall’esperienza dei primi progettisti che si cimentavano con tecnologie a loro sconosciute. Oggi design, benessere, efficienza energetica e facilità d’uso dei sistemi convivono straordinariamente bene, offrendoti persino la possibilità di disegnare tutti gli ambienti di casa esattamente come li vuoi tu, senza dover sottostare a compromessi di una suddivisione dei vani preimpostata.

5. Ci si può improvvisare costruttori in Classe A?
Per costruire case in Classe A efficienti, non basta mettere insieme materiali e tecnologie! L’efficienza energetica (e il buon funzionamento di tutto l’insieme) si ottiene solo tramite uno studio e una attenta calibrazione dei vari sistemi. E’ quindi buona norma valutare referenze e riconoscimenti derivanti dalle effettive esperienze maturate da parte di chi vi sta proponendo un investimento (spesso non da poco), che dovrà mantenere le promesse fatte di benessere, efficienza energetica e rivalutazione nel tempo!

Ora che sai quali sono le 5 cose da tenere a mente nella scelta della tua nuova casa, 
ci sono ancora di tre aspetti, forse ancora più importanti, che devi assolutamente conoscere prima di decidere …

Vieni a toccarli con mano con dimostrazioni pratiche (ovviamente gratuitamente e senza impegno)
in via Marchi a Lodi  Sabato 9 novembre dalle 9:30 alle 16:30.

Scarica il pieghevole con tutti i dettagli e le informazioni necessarie per partecipare all’ OPEN DAY

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

4EQ_3

Pubblicato da: caseclassea | 30/09/2013

I Risultati del concorso “Un mondo come piace a te”

Dopo una lunga ed estenuante votazione sono finalmente arrivati i risultati del concorso “UN MONDO COME PIACE A TE-A WORLD YOU LIKE” che ci ha visto VINCITORI nella categoria MIGLIORE IDEA SUL CLIMA in Italia press release Challenge IT winner

In data 2 ottobre 2013 su RADIO24, nell’ambito della trasmissione Europa24 è stata trasmessa un breve intervista

IL SOLE 24ore 2 ottobre 2013 pag1

IL SOLE 24ore 2 ottobre 2013 pag2

Un grazie a tutti quelli che ci hanno votato credendo nella bontà del nostro progetto.

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

EASYHOME 4EQ

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu

Pubblicato da: caseclassea | 25/06/2013

Concorso “Un mondo come piace a te”

Il Concorso “Un mondo come piace a te”: parte il voto online per il miglior progetto a basse emissioni

Il Commissariato Europeo responsabile dell’Azione per il clima ha indetto Il concorso “Un mondo come piace a te” invitando le menti più creative di tutt’Europa a mettere alla prova le proprie idee innovative in materia di basse emissioni. A essere premiate saranno le soluzioni più pratiche, dai costi più sostenibili e climaticamente più efficaci, nonché quelle in possesso di caratteristiche potenzialmente applicabili in altri paesi europei.

Il Concorso è parte della campagna pubblica di sensibilizzazione Un mondo che piace a te. Con il clima che vuoi, lanciata dalla Commissione europea con l’obiettivo di promuovere soluzioni pratiche, innovative e dai costi sostenibili per combattere il cambiamento climatico in tutta Europa.

Anche la Cooperativa S.Francesca Cabrini Due si è iscritta al Concorso con il progetto EASYHOME 4EQ.

EASYHOME 4EQ è un complesso residenziale composto da 2 torri per un totale di 20 abitazioni unifamiliari, progettate e costruite per rispondere al protocollo CASACLIMA A-GOLD che utilizzano solo fonti di energia completamente rinnovabile (pannelli solari, geotermia e pompe di calore), progettati per avere un requisito minimo di energia primaria di Eph 11,28 kWh / mq anno con zero emissioni di CO2.
Il progetto EASYHOME 4EQ è già in linea con la direttiva dell’Unione Europea 2010/31 obbligatoria dal 2021.In pochi anni, tutti i nuovi edifici presenti in Europa dovranno avere le caratteristiche di una casa passiva; abitazione progettata in modo tale da limitare al massimo la dispersione di calore. Entro la fine del 2020 tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere “near zero energy”, ossia a consumo energetico quasi nullo. L’indirizzo europeo appare chiaro: le case future dovranno essere progettate e realizzate in modo da garantire un sempre minor consumo di energia. Le case EASYHOME 4EQ sono progettate per assicurare il benessere termico anche senza far ricorso ai convenzionali impianti di riscaldamento, in grado di ridurre al minimo la richiesta energetica delle famiglie che le abitano.

A partire dal 19 giugno, esprimendo il proprio voto online, il pubblico potrà scegliere i 10 progetti europei che dovrebbero essere ammessi alla fase successiva del concorso. Questi progetti verranno in seguito valutati da una giuria presieduta dal Commissario Hedegaard, che a sua volta selezionerà i tre finalisti che il prossimo autunno a Copenaghen saranno premiati nel corso della cerimonia di premiazione dei SustaniaAwards.

A uno tra i finalisti verrà anche assegnato un premio speciale, un “pacchetto stampa europeo” che prevede per il vincitore l’opportunità di produrre un video professionale incentrato sulla sua idea e di ricevere ampia copertura mediatica per promuovere il suo progetto in giro per l’Europa.

La campagna si concentrerà soprattutto su Bulgaria, Italia, Lituania, Polonia e Portogallo; pertanto, in ognuno di questi cinque paesi verrà anche selezionato un vincitore nazionale. Le idee vincitrici, in questo caso, saranno protagoniste di una campagna promozionale che sarà lanciata in autunno nelle capitali dei rispettivi paesi.

· Dal 19 giugno al 19 agosto: voto online su http://world-you-like.europa.eu ;

· Metà settembre: annuncio dei vincitori nazionali in Bulgaria, Italia, Lituania, Polonia e Portogallo;

· 7 novembre 2013: annuncio dei tre finalisti e del vincitore finale durante la cerimonia di premiazione di “Un mondo come piace a te”/Sustania Awards.

Proprio in virtù delle convinzioni della Cooperativa S.Francesca Cabrini Due ed al fine di diffondere quanto più possibile queste “buone pratiche” in edilizia partecipare ad un Concorso di caratura internazionale è sembrato la strada più idonea per “contagiare” quante più persone  nell’intraprendere questo percorso di sostenibilità.

Ora è giunto il momento di votare il vincitore! Noi ci auguriamo di poterlo essere grazie al sostegno di chi ci stima. auspichiamo di avere anche il vostro voto ….. e ricordiamo che si può votare più volte il nostro progetto ma non più di una volta al giorno al seguente link  http://world-you-like.europa.eu/it/esperienze-esemplari/progetti-presentati/easyhome-4eq-eco-friendly-life-concept-and-housing/

EASYHOME 4EQ

 

Pubblicato da: caseclassea | 18/06/2013

ABITARE A BASSO CONSUMO

Diamo spazio su questo nostro piccolo blog ad una notizia relativa ad un evento che riteniamo sia veramente interessante nonchè importante.

Il network CasaClima Lodi-Cremona organizza un ciclo di 5 incontri formativi aperti a tutti dal titolo “Abitare a Basso Consumo, la casa sostenibile alla portata di tutti
Sarà un evento composto da 5 incontri così cadenziati:

20 Giugno ………. Casaclima, la risposta per uno sviluppo sostenibile

11 Luglio ………… Come evitare lo spreco energetico

12 Settembre ….. La casa ha la febbre mettiamole il cappotto!

10 Ottobre …….. Il piacere del comfort

7 Novembre ….. L’impianto intelligente per una casa viva.  

5 incontri con tutti quelli che hanno a cuore il tema dell’ambiente e dell’abitare sostenibile.
5 appuntamenti pensando ad una sostenibilità che investa, oltre che l’abitare, il nostro stile di vita, i nostri comportamenti e le nostre scelte.
5 calici di vino come abbinamento al tema della serata.

Al termine di ogni incontro Claudia e Paolo proporranno una degustazione di vini dell’azienda Podere Casale Vicobarone di Ziano Piacentino: Malvasia, Bonarda, Gutturnio Frizzante, Gutturnio Fermo e Malvasia Passita.5 incontri 5 vini!
Via aspettiamo in fiaschetteria

ABITARE-BASSO-CONSUMO fronte

ABITARE-BASSO-CONSUMO Retro

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

EASYHOME 4EQ

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu

Andrea Poggio, lodigiano e vicedirettore nazionale di Legambiente, presenta il suo recente libro “Le Città Sostenibili”, coordinerà la serata Laura Bettini, giornalista di Radio 24 e conduttrice del programma L’Altro Pianeta.

Questo incontro/dibattito vuole essere un momento di desideri, visioni e proposte concrete per vivere meglio e sostenibile la nostra città.

INVITO 3 Giugno Finale

Data l’importanza dell’evento per l’attualità dei temi  trattati ci auguriamo una massiccia presenza.

EASYHOME 4EQ

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu

Pubblicato da: caseclassea | 23/05/2013

IL PATTO DEI SINDACI

Lo scorso 8 Aprile in occasione di Solar Expo è stato presentato il libro IL PATTO DEI SINDACI (Edizioni Ambiente) scritto da Antonio Lumicisi con la presentazione di Gianni Silvestrini (Direttore scientifico del Kyoto Club) e la prefazione di Luca Mercalli (Presidente della Società Meteorologica Italiana).

Cos’è IL PATTO DEI SINDACI? Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e ragionali impegnate ad aumentare l’efficenza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno, i firmatari del Patto  intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020.

Chi è ANTONIO LUMICISI? Antonio Lumicisi da oltre 20 anni si occupa di politiche e misure per lo sviluppo sostenibile. Dopo aver collaborato con Greenpeace, dal 2000 collabora con il Ministero dell’Ambiente sui temi del cambiamento climatico e dell’energia sostenibile; dal 2008 si occupa del Patto dei Sindaci a livello nazionale. E’ consigliere di ITABIA (Italina Biomass Assotiation) e membro di diversi comitati scientifici. Da Aprile 2013 è Presidente della Fondazione Ambiente Pulito (FAP).

All’interno del libro (pagg. 79, 83-95) tra le buone pratiche segnalate nell’ambito della campagna SEE-Italia viene ricordato l’importante nostro contributo con i progetti LE SORGENTI ed EASYHOME. A tal proposito ci permettiamo di inserire un breve estratto del libro IL PATTO DEI SINDACI. Questo fatto, naturalmente, ci riempie di orgoglio perché significa che i nostri sforzi stanno andando nella direzione corretta.

4EQ_Night1

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu

Pubblicato da: caseclassea | 02/05/2013

VMC: l’importanza della ventilazione meccanica controllata

Non possiamo parlare di efficienza energetica e di case a basso consumo senza considerare la forte influenza della ventilazione meccanica controllata.

Il principio di base è quello di rendere l’involucro edilizio oltre che ben coibentato anche molto ermetico all’aria (questo per ridurre le perdite termiche per ventilazione) e di realizzare il ricambio di aria necessario a garantire una buona qualità del clima all’interno degli ambienti.

A differenza della comune ventilazione naturale che comporta un’elevata perdita energetica, soprattutto nei mesi invernali, attraverso l’impianto di VMC è possibile controllare e gestire elettronicamente il flusso di aria che viene scambiato con l’ambiente esterno grazie anche a scambiatori entalpici  che permettono il recupero dell’umidità presente nell’aria che viene espulsa.

Per raggiungere una CasaClima Classe A è necessario utilizzare questi sistemi essenzialmente per due motivi: per ottimizzare il comfort igienico e raggiungere elevati livelli di benessere abitativo, ma anche per raggiungere il traguardo della Classe A con il minor costo possibile; se paragoniamo infatti i costi aggiuntivi necessari per aumentare la coibentazione termica in modo che il consumo energetico sia abbassato ai livelli di risparmio energetico ottenuti mediante la VMC, generalmente costa meno la ventilazione.

In sintesi quindi i vantaggi nell’utilizzo di questi sistemi possono essere così riassunti:

–          Risparmio energetico fino al 70% del fabbisogno complessivo per riscaldamento;

–          Comfort igienico per il continuo ricambio di aria fresca e per la filtrazione dell’aria prima di essere immesso negli ambienti (anche con filtri speciali antipolline che riducono fortemente problemi di allergia);

–          Comfort acustico in quanto non è necessario aprire le finestre per il ricambio di aria, particolarmente in zone rumorose (vicino a strade trafficate o linee ferroviarie);

–          Maggiore comfort estivo per il raffrescamento dell’aria di ricambio.

In conclusione la ventilazione meccanica controllata è uno strumento molto efficace per il risparmio energetico ed è indispensabile per arrivare a bassissimi consumi energetici; permette inoltre di raggiungere elevati livelli di comfort igienico e acustico.

Nel complesso EASYHOME 4EQ è presente il sistema di Ventilazione Meccanica Controllata  HomeVent di Hoval –> http://www.youtube.com/watch?v=u9d0oFY3gh4

4EQ_3

EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu

Pubblicato da: caseclassea | 26/03/2013

Convenzione con LEGAMBIENTE

logo

E’ con estremo orgoglio che vi informiamo che è stata siglata una convenzione tra la Cooperativa S.Francesca Cabrini 2 e LEGAMBIENTE. Per effetto di questa convenzione la Cooperativa è diventata LEGAMBIENTE POINT

Cosa significa questo? Significa che la cooperativa si impegna a sostenere l’ambiente aderendo al seguente Vademecum

Tutti possono associarsi a LEGAMBIENTE, le modalità di associazione sono descritte a nel sito di www.LEGAMBIENTE.it.

4EQ_3

Per favorire un edilizia virtuosa è nato EASYHOME 4EQ un esempio concreto di  attenta progettazione del sistema edificio impianto, che consente finalmente bassi costi di realizzazione anche per case in Classe A o A+. L’estetica futuristica, i servizi pubblici e le infrastrutture presenti in zona rendono questo complesso di via Marchi a Lodi un’idea di casa sostenibile per le nuove famiglie di Lodi e non solo.

EASYHOME 4EQ abbatte i consumi dell’85% ed è già in linea con la direttiva dell’Unione Europea 2010/31 obbligatoria dal 2021. Entro la fine del 2020, secondo quanto previsto dalla direttiva, tutti gli edifici di nuova costruzione dovranno essere “near zero energy“, ossia a consumo energetico quasi nullo.

EASYHOME 4EQ CASE PER IL FUTURO DELL’AMBIENTE E DELLE PERSONE.

Per informazioni su questo nuovo progetto edilizio in via Marchi a Lodi e sui tempi di consegna degli appartamenti contattare gli addetti della Cooperativa S. Francesca Cabrini Due allo 0371-428348 oppure scrivete una mail a info@caseclassea.eu.

Affrettatevi ci sono ancora pochissime disponibilità!

« Newer Posts - Older Posts »

Categorie